Il succo di barbabietola aumenta la resistenza fisica

barbabietola

 Bere succo di barbabietola può aumentare la resistenza e le prestazioni atletiche, secondo studi scientifici che lo hanno confermato. Uno dei primi studi, condotto dai ricercatori della University of Exeter e pubblicato sul Journal of Applied Physiolog y nel 2010, ha esaminato sette uomini che hanno consumato  500 ml al giorno di succo di barbabietola  e altri che hanno consumato placebo, per sei giorni consecutivi.Negli ultimi tre giorni, i partecipanti allo studio sono stati sottoposti  a test per valutare le prestazioni del loro metabolismo,  con esercizi di step sia a bassa intensità  che ad alta intensità. I ricercatori hanno scoperto che i muscoli degli uomini che hanno bevuto succo di barbabietole, avevano  bisogno di meno ATP per produrre la stessa forza, il che significa che i loro corpi avevano bisogno di meno ossigeno. Questo ha permesso a quegli uomini  di eseguire esercizi ad alta intensità per più tempo , rispetto agli uomini che hanno bevuto il placebo. In uno studio simile, il succo di barbabietola si è dimostrato capace di ridurre l’ossigeno necessario per fare esercizi di intensità moderata in bicicletta, del 19 per cento e di  aumentare la quantità di tempo per  effettuare ciclismo ad alta intensità, del 17 per cento.

Le barbabietole hanno alto contenuto di nitrati

Le barbabietole  hanno attirato l’attenzione dei ricercatori che si occupano di sport, perché sono alimenti ad alto contenuto di nitrati (NO3), un composto che l’organismo metabolizza in nitriti (NO2) e ossido nitrico. L’ossido di azoto è noto per aiutare a regolare la contrazione muscolare, il flusso di sangue, l’equilibrio di zucchero nel sangue e di calcio e l’uso di energia cellulare. E ‘anche un potente vasodilatatore che aiuta a regolare la pressione sanguigna e inibisce l’infiammazione. Espandendo i vasi sanguigni, l’ ossido nitrico aumenta la capacità dell’ ossigeno di raggiungere le cellule, riducendo così la quantità totale di ossigeno di cui il corpo ha bisogno. Tutti questi studi, tuttavia, soffrivano  di un difetto importante: invece di valutare le reali  prestazioni atletiche, si limitavano a valutare il tempo di resistenza fisica di un atleta. Per compensare questa mancanza, i ricercatori hanno effettuato un altro studio in cui  i partecipanti hanno percorso  da quattro chilometri a  16.1 km in bicicletta . Tutti i partecipanti avevano riposato per 2,75 ore prima dell’inizio della prova ed avevano  consumato  500 ml di succo di frutta di barbabietola  o la stessa quantità di un placebo di nitrato-impoverito. Come previsto, i ricercatori hanno scoperto che il  gruppo che aveva consumato il  succo di barbabietola, avevano  completato il compito molto più velocemente rispetto a quelli del gruppo placebo (11 secondi più veloce per l’attività di 4 chilometri 11 secondi p veloce e 45 secondi più veloce per il compito 16.1 km). Mentre il succo di barbabietola è sicuro, i nitrati inorganici come il nitrato di potassio può essere tossico.

 

 

Altri articoli su barbabietola