Identificato il gene responsabile del diabete di tipo 2 nelle persone magre

0
55

Il diabete di tipo 2 è comunemente associato all’obesità e sedentarietà. Tuttavia, si sono persone obese senza diabete e persone magre con diabete di tipo 2. Un nuovo studio, condotto da ricercatori dell’Università di Exter e che ha coinvolto istituti di ricerca di tutto il mondo, ha per la prima volta dimostrato che diabetici di tipo2 magri, hanno una predisposizione genetica alla malattia, maggiore delle persone obese. Lo studio ha anche identificato un nuovo fattore genetico associato soltanto alle persone magre che soffrono di diabete. La ricerca è stta pubblicata sulla rivista PL0S Genetics. Utilizzando i dati genetici di genoma wide degli studi associati, il team di ricerca ha testato i marcatori genetici di tutto il genoma di circa 5.000 pazienti magri con diabete 2 , 13.000 obesi con la malattia e 75.000 persone sane di controllo. Gli scienziati hanno scoperto che le differenze genetiche  tra i casi di persone grasse e magre, supportano l0ipotesi che le persone magre hanno maggiore predisposizione genetica  alla malattia. Inoltre varianti genetiche vicino al gene LAM1, sono legate al rischio di diabete 2 con un effetto che è apparso solo in pazienti magri. Il Dott.r Yohn Perry, uno degli autori principali della ricerca ha dichiarato: ” questa è la prima volta che si individua un gene tipico di pazienti magri con diabete 2.Non conosciamo ancora il motivo per cui è associato ad un gruppo di pazienti piuttosto che ad un altro. E’ possibile che il diabete di tipo2 rappresenti una serie di sottogruppi e LAN potrebbe essere bersaglio per nuove terapie farmacologiche o potrebbe essere usato come biomarcatore”.