HomeSaluteCuore e circolazioneI ricercatori identificano un aumento dell'86% di endocardite infettiva in Inghilterra

I ricercatori identificano un aumento dell’86% di endocardite infettiva in Inghilterra

Immagine: Public Domain

Un nuovo studio pubblicato su The Lancet oggi, ha riscontrato un aumento allarmante dei casi di endocardite infettiva mortale (IE) in Inghilterra dal 2009.

Gli esperti dell’Università di Sheffield hanno riscontrato che l’incidenza di endocardite infettiva era stabile tra il 1998 e il 2009, con 27 casi per milione di popolazione, ma da allora è aumentata dell’86%, a 50 casi per milione di persone dal 2018/19. La fonte dei batteri che causano IE è spesso sconosciuta, ma circa il 30 percento dei casi è causato da batteri dalla bocca che entrano nel flusso sanguigno e si depositano sulle valvole cardiache delle persone a rischio aumentato. Ciò può verificarsi in soggetti con scarsa igiene orale o durante procedure dentali invasive. Gli individui più sani sono a basso rischio di IE, ma quelli con valvole cardiache artificiali o riparate, con alcuni problemi cardiaci congeniti o una precedente storia di IE, sono a rischio particolarmente elevato.
In Europa e negli Stati Uniti, i pazienti ad alto rischio ricevono antibiotici per proteggerli quando sono sottoposti a procedure dentali invasive, ma questo trattamento ha cessato di far parte delle linee guida raccomandate per il Regno Unito nel 2008. Lo studio evidenzia che ci sono una serie di possibili ragioni per cui i casi di IE sono aumentati, tra cui: una popolazione che invecchia, un uso crescente di valvole cardiache artificiali e altri dispositivi cardiaci e vascolari per il trattamento di malattie, cambiamenti nel tipo di batteri che causano IE, aumento del consumo di farmaci per iniezione, maggiore consapevolezza clinica di IE e cambiamenti nelle linee guida di prevenzione.
Martin Thornhill, Professore di ricerca traslazionale in odontoiatria all’Università di Sheffield e autore senior del documento, ha dichiarato: “È da notare che l’incidenza di endocardite infettiva sta diminuendo negli Stati Uniti o è stabile, ma sta aumentando più lentamente nel resto d’Europa, in cui molti dei fattori che potrebbero spiegare un aumento di IE sono simili a quelli descritti in questo studio”.
Una grande differenza tra la situazione in Inghilterra e in altri paesi come gli Stati Uniti e il resto dell’Europa è che i pazienti ad alto rischio di endocardite infettiva ricevono antibiotici per proteggerli quando vengono sottoposti a procedure dentali invasive, la cosiddetta profilassi antibiotica, mentre l’Istituto Nazionale per Health and Care Excellence ha raccomandato di smettere di usare questa profilassi nel Regno Unito dal 2008.
“Non possiamo essere sicuri di quale parte abbia avuto questa raccomandazione, o uno di questi altri fattori, nel grande aumento dei casi di IE che abbiamo osservato in Inghilterra, ma l’aumento è molto preoccupante e dobbiamo indagare a fondo su tutte le possibili ragioni in modo tale da identificare la causa e adottare le misure appropriate per proteggere le persone ad alto rischio”.

ULTIMI ARTICOLI

Infezioni batteriche e ferite della pelle: nuovo approccio per il trattamento

(Infezioni batteriche-Immagine: ferita vascolarizzata al microscopio. Credito: Rachel Kratofil). I ricercatori dell'Università di Calgary hanno identificato un nuovo approccio promettente per il trattamento delle infezioni batteriche...

Januvia farmaco per il diabete può contenere tracce di cancerogeno

(Januvia-Immagine Credit Medicalxpress). "Il popolare farmaco per il diabete Januvia può contenere tracce di un probabile cancerogeno, ma i pazienti dovrebbero continuare a usare il...

Cuffia dei rotatori: potenziale trattamento rivoluzionario per la rigenerazione

(Cuffia dei rotatori/Studio-Immagine:Dr. Cato T. Laurencin-Credito UCNN). Un nuovo modo per rigenerare i muscoli potrebbe aiutare a riparare la cuffia dei rotatori nelle spalle danneggiate...

Acufene: svolta nella ricerca di una cura

(Acufene-Immagine Credito: Pixabay/CC0 di dominio pubblico). Dopo 20 anni alla ricerca di una cura per l'acufene, i ricercatori dell'UDniversità di Auckland sono entusiasti dei "risultati...

Alimenti fermentati: 4 motivi per cui dovresti mangiarli

(Alimenti fermentati-Immagine Credit Public Domain). Gli alimenti fermentati hanno subito il processo naturale di essere fermentati da batteri, funghi o lieviti benefici. In questo processo,...