Gli alimenti che combattono la stanchezza

stanchezza

Diversi fattori, come stile di vita, condizioni mediche o problemi psicologici, possono causare affaticamento e stanchezza.

Alcuni dei fattori di stile di vita che contribuiscono a questo problema, includono l’uso eccessivo di alcol, eccessiva assunzione di caffeina, l’eccessiva attività fisica, l’inattività, poco sonno e cattive abitudini alimentari.

Si può anche sentirsi stanchi a causa di problemi di salute mentale come l’ansia, la depressione, il dolore e lo stress. Anche alcune condizioni mediche possono creare senzione di affaticamento e stanchezza, come l’insufficienza epatica, anemia, cancro, malattie renali, malattie cardiache, disturbi della tiroide, l’obesità, apnea del sonno e diabete.

I sintomio principali della fatica e stanchezza, includono dolori muscolari, mancanza di motivazione, difficoltà di concentrazione, vertigini, mal di testa, irritabilità, perdita di appetito, sbalzi d’umore e mancanza di energia.

Sia che la fatica sia dovuta a sforzi fisici, mentali o emotivi, si può combatterla con alcuni alimenti facilmente disponibili che forniscono al vostro corpo nutrienti essenziali, come proteine, grassi e carboidrati complessi, così come vitamine e minerali.

Di seguito, 10 supercibi che combattono la stanchezza:

1. Banane

Le banane contengono una buona quantità di potassio di cui il corpo ha bisogno per convertire lo zucchero in energia. Inoltre, le banane sono ricche di importanti sostanze nutritive, quali le vitamine B, la vitamina C, acidi grassi omega-3, acidi grassi omega-6, fibre e carboidrati, che contribuiscono a combattere la stanchezza, la disidratazione e altri sintomi dell’ affaticamento.

Inoltre, gli zuccheri naturali come saccarosio, fruttosio e glucosio presenti nella banana, sono essenziali per una rapida carica di energia.

Mangiare da 1 a 2 banane al giorno.

2. Tè verde

Una tazza di tè verde può anche combattere la stanchezza, in particolare lo stress e la fatica legata al lavoro. Il tè verde contiene polifenoli che aiutano a ridurre lo stress, aumentano l’energia e migliorano la concentrazione mentale.

Inoltre, il tè verde ha componenti che hanno dimostrato di aumentare il metabolismo e proteggere contro molti effetti dell’affaticamento.

Bere da 1 a 3 tazze di tè con miele al giorno.

3. Semi di zucca

I semi di zucca sono uno snack ideale per combattere la stanchezza. Sono ricchi di proteine di alta qualità, omega-3 acidi grassi e vitamine B1, B2, B5 e B6, così come minerali come manganese, magnesio, fosforo, ferro e rame. Tutti questi nutrienti lavorano insieme per rafforzare il sistema immunitario, fornire energia e combattere i sintomi della stanchezza.

Inoltre, il triptofano che si trovano nei semi di zucca aiuta a combattere la stanchezza emotiva e favorisce un sonno migliore, che può ridurre i sintomi della stanchezza fisica.

Solo una manciata di semi di zucca vi darà energia immediata e vi farà sentire meno affaticati. È possibile consumare snack di semi di zucca tostati.

4. Farina d’avena

Un alimento perfetto per combattere la stanchezza è la farina d’avena. Contiene carboidrati di qualità che vengono memorizzati nel corpo come glicogeno e di forniscono energia al cervello e muscoli per tutta la giornata.

Inoltre, la farina d’avena ha molte sostanze nutrienti importanti come proteine, magnesio, fosforo e vitamina B1 che aiutano a incrementare i livelli di energia.

Questo alimento è considerato un superfood per la salute dell’apparato digerente grazie al suo alto contenuto di fibre. Anche le persone con diabete possono mangiare farina d’avena in quanto contribuisce a mantenere normali i livelli di zucchero nel sangue.

Una ciotola di farina d’avena è ottima per la colazione.

5. Yogurt

L’elevata quantità di proteine, carboidrati e probiotici intestinali-sani presenti nello yogurt, possono essere di grande aiuto per combattere i sintomi della stanchezza. Infatti lo yogurt è una grande fonte di energia rapida, quando se ne ha bisogno.

I probiotici presenti nello yogurt possono anche aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome da stanchezza cronica. Essi svolgono un ruolo fondamentale nel migliorare la salute del tratto digestivo.

Si può mangiare lo yogurt in qualsiasi momento della giornata. Consumare almeno 1 tazza di yogurt senza grassi al giorno.

6. Cocomero

Se vi sentite affaticati in una giornata calda o dopo un allenamento a causa della disidratazione, è possibile consumare una fetta di cocomero. L’anguria è ricca di acqua ed elettroliti che tengono a bada la disidratazione e limitano i sintomi dell’ affaticamento.

Inoltre, è ricco di sostanze nutritive come il potassio, la vitamina C, il licopene, il beta-carotene e ferro che combattono la stanchezza.

Quandoi vi sentite stanchi e avete bisogno di energia immediata, consumate una fetta di anguria. È anche possibile preparare una bevanda sana con un po ‘di anguria, un po’ di succo di limone e miele, e l’acqua. Bere il succo dopo un allenamento per prevenire i segni della stanchezza.

Altri articoli su stanchezza