Erbe e spezie per trattare il diabete

diabete

Secondo le statistiche dell’International Diabetes Federation del 2014, si stima che 387 milioni di persone in tutto il mondo hanno il diabete. Circa il 90 per cento di loro ha il diabete di tipo 2.

Alcuni dei sintomi di glicemia alta includono minzione frequente, aumento della sete o fame, inspiegabile perdita di peso, stanchezza, lento processo di guarigione e frequenti infezioni. Se non trattato, il diabete può causare molte complicazioni.

Il mantenimento di normali livelli di zucchero nel sangue è necessario per la salute generale. Per combattere la condizione si può seguire una dieta sana, fare esercizio fisico regolarmente, non usare il tabacco,mantenere un peso corporeo sano e assumere i farmaci prescritti. È  possibile utilizzare alcune erbe e spezie per alleviare i sintomi e controllare il livello di zucchero nel sangue.

Di seguito un elenco di 10 erbe e spezie per il diabete.

1. Cannella

La cannella contiene componenti bioattivi che possono aiutare da abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Uno studio del 2013 pubblicato negli Annals of Family Medicine e Diabetes Care dimostra che la cannella è utile nel trattamento del diabete di tipo 2.

Lo studio ha rivelato che la cannella ha effetti benefici  sulla glicemia a digiuno, colesterolo LDL, colesterolo HDL e trigliceridi nei pazienti con diabete di tipo 2.

  • Si possono assumere 1 o 2 grammi di cannella al giorno sotto forma di tè. È  possibile cospargerla sui frullati
  • Un’altra opzione è quella di assumere integratori di cannella. Tuttavia, è necessario consultare sempre un medico per il dosaggio corretto, adatto per la vostra condizione.

Nota: Se si sta assumendo un farmaco per fluidificare il sangue, evitare di utilizzare la cannella.

2. Il fieno greco

Il fieno greco è un’erba che persone diabetiche dovrebbero includere nella loro dieta. Grazie alla sua attività ipoglicemizzante, può migliorare la tolleranza al glucosio e ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, il suo contenuto di fibra rallenta l’assorbimento dei carboidrati e zuccheri.

In uno studio del 2009 pubblicato sul Journal for Vitamin and Nutrition Research, i ricercatori hanno concluso vi è un effetto positivo dei semi di fieno greco su profili glicemici e lipidici in pazienti affetti da diabete di tipo 2.

  • Mettere a bagno 1 o 2 cucchiai di semi di fieno greco in acqua durante la notte. La mattina dopo, bere l’acqua e mangiare i semi a stomaco vuoto. Seguire questo rimedio quotidianamente.
  • Si possono anche mangiare prodotti da forno a base di farina di fieno greco.
  • Un’altra opzione è quella di assumere un supplemento di fieno greco dopo aver consultato un medico.

3. Zenzero

Le proprietà anti-diabetiche, ipolipemizzanti e antiossidanti dello zenzero sono utili per il controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Lo zenzero è anche in grado di migliorare la sensibilità all’insulina, ridurre l’ossidazione e migliorare i livelli di colesterolo. Aiuta anche nella perdita di peso.

Uno studio pubblicato nel 2014 in Complementary Therapies in Medicine Journal ha rilevato che il consumo giornaliero di tre capsule da 1 grammo di zenzero in polvere per 8 settimane si sono dimostrati utili per i pazienti con diabete di tipo 2.

  • Bere 2 o 3 tazze di tè allo zenzero giorno.
  • Inoltre, includere zenzero fresco o secco nella vostra cucina.
  • Un’altra opzione è quella di assumere integratori di zenzero dopo aver consultato il medico.

4. Curcuma

La curcuma è una buona spezia per il controllo della glicemia alta. Ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, anti-aterosclerotiche e aiuta le persone diabetiche a gestire i livelli di zucchero nel sangue e ridurre le complicanze della malattia.

Uno studio 2013 pubblicato in Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine Journal ha sottolineato il ruolo importante della curcumina, un componente chiave nella curcuma, nella prevenzione e nel trattamento del diabete e disturbi associati.

Uno studio 2014 pubblicato sul Journal of Diabetes & Metabolic Disorders indica chiaramente il ruolo benefico di curcuma nel controllo delle complicanze ai reni causati dal diabete.

  • Includere curcuma grezza o in polvere nella vostra cucina.
  • Assumere un supplemento, ma solo dopo aver consultato un medico.

5. Aglio

L’aglio aiuta anche a mantenere sani livelli di zucchero nel sangue nelle persone diabetiche, grazie alle sue proprietà anti-diabetiche e ipolipidemizzanti. Esso contiene composti solforati che proteggono dai danni ossidativi e colesterolo alto.

Secondo uno studio del 2011 pubblicato sul Pakistan Journal of Pharmaceutical Sciences, la supplementazione di aglio fornisce un migliore controllo della glicemia nei diabetici di tipo 2.

Uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of Diabetes & Metabolic Disorders suggerisce che l’aglio può contribuire a trattare diabete e malattie cardiovascolari correlate.

  • Mangiare 2 o 3 spicchi d’aglio crudo al giorno a stomaco vuoto.
  • Inoltre, includere aglio nella vostra cucina o prendere un supplemento dopo aver consultato un medico.

6. Foglie di curry

Le foglie di curry possono anche essere utili nella gestione della glicemia alta. Diversi minerali in esse presenti aiutano a mantenere un sano livello di glucosio nel sangue. Inoltre, esse influenzano il metabolismo dei carboidrati e riducono il rischio di stress ossidativo.

Uno studio 2013 pubblicato sull’International Journal of Food and Nutritional Sciences mette in evidenza le proprietà ipoglicemizzanti delle foglie di curry in polvere, aiutano nel controllo dei livelli glicemici a digiuno e  postprandiali tra i diabetici.

Uno studio del 2007 pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology indica che l’estratto di foglie di curry può contribuire a ridurre la gravità del diabete.

  • Masticare qualche foglia di curry, al mattino a stomaco vuoto.
  • È inoltre possibile aggiungere foglie di curry in polvere alle zuppe o insalate.
  • 7. Aloe Vera

    Aloe Vera

    Gel di aloe vera aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue a digiuno. Esso contiene fitosteroli che hanno proprietà anti-iperglicemiche. Inoltre, l’elevato contenuto di fibre aiuta il corpo ad usare efficacemente il glucosio e rimuovere l’eccesso di zucchero nel sangue.

    Uno studio del 2012 da parte del Dipartimento di Farmacologia e Tossicologia a Beni-Sueif Università in Egitto mostra un effetto anti-diabetico promettente dell’ estratto di aloe vera per il trattamento del diabete di tipo 2.

    Uno studio del 2015 pubblicato dal Journal of Diabetes & Metabolic Disorders rivela che l’uso di estratto di aloe vera in pazienti pre-diabetici può invertire alterata glicemia entro quattro settimane.

    • Bere un bicchiere di succo di aloe vera preparato con un massimo di 2 cucchiai di gel di aloe, due volte al giorno per contribuire a regolarizzare il flusso di insulina eavere più bassi livellidi glucosio nel sangue. È inoltre possibile applicare l’aloe vera in gel puro, a bolle e altre infezioni della pelle per ridurre l’infiammazione e lì’irritazione.
    • Un’altra opzione è quella di assumere un integratore di aloe vera, ma solo dopo aver consultato il medico.

    8. Chiodi di garofano

    chiodi di garofano

    Hanno proprietà antiossidanti così come proprietà anti-infiammatorie che aiutano a ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Aiutano anche  a prevenire alcune delle complicanze associate al diabete, come l’insufficienza renale, malattie cardiache, malattie degli occhi e problemi vascolari.

    Uno studio del 2006 pubblicato dal Journal of the Federation of American Societies for Experimental Biology suggerisce che l’assunzione giornaliera di 1/ 3 grammi di chiodi di garofano è utile per le persone con diabete di tipo 2 per gestire i loro livelli di glucosio e di colesterolo totale.

    Basta aggiungere un po’ di chiodi di garofano ai vostri cibi o masticare qualche chiodo di garofano quotidianamente.

  • 9. Ginseng coreano

    coreano ginseng rosso

    Le proprietà del ginseng coreano o Panax agiscono sul controllo dei livelli di zucchero nel sangue, dopo i pasti di zucchero. Aumenta la sensibilità all’insulina e riduce le complicazioni della condizione. Esso aiuta anche nel metabolismo di carboidrati, un problema comune tra le persone che hanno il diabete di tipo 2.

    Uno studio 2012 pubblicato nel Journal of Ginseng, la ricerca suggerisce che  ginseng Panax  è promettente agente terapeutico per la prevenzione ed il trattamento del diabete.

    • Bere 1 o 2 tazze di tè di ginseng coreano quotidianamente.
    • In alternativa, prendere 1 a 3 capsule da 500 mg ginseng coreano al giorno per un paio di mesi, ma solo dopo aver consultato il medico.
    • 10. Origano

      olio di origano

      L’origano è un’altra erba che può aiutare a prevenire e curare la glicemia alta. Uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry rivela che l’origano e il rosmarino inibiscono l’enzima dipeptidil peptidasi IV che promuove la secrezione di insulina.

      I polifenoli e flavonoidi presenti nell’origano aiutano anche a combattere l’infiammazione.

      • Aggiungere qualche goccia di olio di origano ad un bicchiere d’acqua o al vostro succo di frutta preferito e bere una volta al giorno.
      • In alternativa, bere una tazza di tè all’origano  al giorno.
      • Inoltre, spruzzare un po ‘di origano secco sulle vostre zuppe, insalate o frullati.

Fonte: Home remedies


Altri articoli su diabete