Il diabete di tipo 1 causa anche complicazioni muscolari

diabete di tipo 1

Un nuovo studio delle Università di McMaster e York ha rilevato che una cattiva salute dei muscoli può essere una complicanza del diabete di tipo 1, anche tra i ventenni.

Il team di ricerca ha analizzato le biopsie muscolari di giovani adulti con e senza diabete di tipo 1 che superano i livelli settimanali raccomandati dal Diabetes Canada per l’attività fisica.

I ricercatori hanno trovato cambiamenti strutturali e funzionali nelle parti di generazione di energia della cellula, o mitocondri, nelle persone con diabete. Non solo i mitocondri erano meno in grado di produrre energia per il muscolo, ma rilasciavano anche quantità elevate di specie di ossigeno reattivo tossico, correlate al danno cellulare.

Questi cambiamenti potrebbero comportare una riduzione del metabolismo, una maggiore difficoltà nel controllo della glicemia e, se non controllati, un tasso accelerato di sviluppare disabilità. I risultati dello studio aggiungono la “scarsa salute muscolare” all’elenco delle complicanze più note del diabete di tipo 1, tra cui danni ai nervi, malattie cardiache e disturbi renali.

“Ora sappiamo che anche le persone attive con diabete hanno cambiamenti nei loro muscoli che potrebbero compromettere la loro capacità di gestire lo zucchero nel sangue”, ha detto Thomas Hawke, corrispondente autore dello studio e Professore di patologia e medicina molecolare presso McMaster. “Sapendo che ciò potrebbe contribuire a uno sviluppo più rapido della disabilità, possiamo iniziare subito ad affrontare il problema”.

( Vedi anche:Scoperto il legame tra intestino e diabete di tipo 1).

Christopher Perry, co-autore senior dello studio e Professore associato di kinesiologia e scienze della salute al Muscle Health Research Center della York University, ha aggiunto: “Il muscolo scheletrico è il nostro più grande organo metabolico ed è il tessuto primario per la pulizia dello zucchero nel sangue dopo aver consumato un pasto, quindi dobbiamo mantenere il muscolo il più sano possibile”.

Con un regolare esercizio aerobico, la quantità di mitocondri nei muscoli aumenta, aiutando così le cellule muscolari a utilizzare più glucosio e diventare più efficienti. Perry ha aggiunto che il loro studio suggerisce che le attuali linee guida per i diabetici di tipo 1 potrebbero dover essere riviste.

“Riteniamo che questi mitocondri disfunzionali siano  la causa di un uso non corretto del glucosio nel muscolo e anche del danno alle cellule muscolari. Siamo rimasti sorpresi nel vedere che i muscoli erano malsani nei giovani adulti con diabete di tipo 1 che erano regolarmente attivi”.

Fonte: EurekAlert


Altri articoli su diabete di tipo 1