HomeAlimentazione & BenessereAvocado: avo-toast può essere la chiave per una vita sana

Avocado: avo-toast può essere la chiave per una vita sana

(Avocado-Immagine Credit Public Domain).

Puoi schiacciarlo sul pane tostato con un filo di olio d’oliva, aggiungerlo a frullati e torte o farlo consumare direttamente al tuo bambino. L’avocado è uno degli alimenti più insoliti: un frutto verde a forma di pera con un grande nocciolo e una buccia scura e coriacea, che i botanici definiscono “una bacca con un solo seme” (alcuni lo chiamano anche pera alligatore o frutto del burro). Ha un sapore delicato ed è pieno zeppo di vitamine, minerali, grassi sani insaturi e fibre. Un superfrutto? Sicuramente.

La Prof.ssa associata dell’Università di Wollongong (UOW) Yasmine Probst ha studiato per anni il legame tra dieta e risultati sulla salute. In uno dei suoi recenti articoli scientifici, pubblicato sul prestigioso British Journal of Nutrition, la ricercatrice trova una correlazione tra il consumo di avocado e il minor peso corporeo e una circonferenza della vita più piccola.

- Advertisement -

“Non sono state fatte molte ricerche sui modi in cui il consumo di avocado influenza la salute delle persone, quindi siamo stati molto entusiasti di scoprire che è super-benefico“.

“In primo luogo, siamo stati in grado di dimostrare che sia un peso corporeo inferiore che una circonferenza della vita inferiore sono stati associati positivamente a un aumento dell’assunzione di avocado. Successivamente, abbiamo notato che un maggiore consumo di avocado era anche associato a un consumo significativamente inferiore di cibi spazzatura”, ha spiegato il Professor Probst.

Sebbene tecnicamente un frutto, dal punto di vista nutrizionale, gli avocado sono considerati una fonte di grassi. Le loro qualità benefiche per la salute sono dovute principalmente agli alti livelli di grassi insaturi. Questi grassi aiutano ad abbassare il colesterolo LDL indesiderato se consumati al posto dei grassi saturi. Quindi non solo gli avocado aiutano a promuovere la perdita di peso, ma migliorano anche significativamente la salute cardiovascolare, forse contribuendo a una vita più lunga.

Gli avocado sono anche a basso contenuto di carboidrati, ma ricchi di fibre, quindi mantengono le persone sazie più a lungo di qualsiasi altra verdura o frutta. Circa la metà di un avocado contiene circa 160 calorie e molti folati, vitamina K, vitamina C, potassio e vitamina E, che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna, mantenere la pelle e gli occhi sani e aumentare l’immunità. È interessante notare che la maggior parte del grasso negli avocado è un grasso naturalmente buono, con 5 grammi di grassi monoinsaturi per porzione (un terzo di un avocado medio). Se consumati insieme ad altri alimenti, gli avocado agiscono come un potenziatore di nutrienti e aiutano il corpo ad assorbire i nutrienti liposolubili che si trovano in quegli alimenti.

- Advertisement -

Vedi anche:Gli avocado cambiano la distribuzione del grasso della pancia

Il Dr. Nikki A Ford, Direttore senior dell’organizzazione statunitense Hass Avocado Board (HAB), ha sostenuto la ricerca dell’UOW sulla vita sana.

“Sappiamo che mangiare pasti sani e un’attività fisica regolare sono fondamentali per una salute migliore. Eppure, a volte, il cambiamento può essere difficile, quindi anche piccole modifiche possono tradursi in grandi benefici. Ad esempio, puoi ridurre le calorie totali in una ricetta sostituendo l’avocado ad un ingrediente ipercalorico come le creme spalmabili“. Eppure, nonostante l’avo toast frantumato sia soprannominato la colazione australiana più popolare, il Professor Probst ha scoperto che solo il 16% degli australiani mangia regolarmente avocado.

“I bassi livelli di consumo potrebbero essere attribuiti al fatto che questo frutto è caduto in una categoria di alimenti più costosa, in particolare nel mercato di frutta e verdura”, ha affermato il Professor Probst.

Tuttavia, Avocados Australia, l’organismo rappresentativo del settore, prevede che nel 2022 il consumo di avocado aumenterà da quattro chilogrammi a persona a cinque chilogrammi a persona all’anno, tutto grazie ad un massiccio aumento della produzione interna. E questa è una notizia particolarmente buona per le previsioni sulla salute australiana.

Fonte:British Journal of Nutrition

ULTIMI ARTICOLI

Paradosso biologico offre nuove intuizioni sul mistero del cancro

(Cancro-Immagine: Carlo Maley è ricercatore presso il Biodesign Center for Biocomputing, Security and Society presso l'Arizona State University.Credito: The Biodesign Institute presso l'Arizona State...

Malattie da prioni: come muoiono le cellule cerebrali

(Malattie da prioni-Immagine:neuroni cresciuti in coltura che esprimono una proteina prionica mutante (ciano) che causa malattie da prioni nell'uomo. Questi neuroni mostrano assoni rigonfi che...

Vaccinazione: cosa guida la scelta?

(Vaccinazione-Immagine: modello che collega le variabili di fondo non specifiche del COVID e quelle specifiche del COVID con i cambiamenti nell'intenzione di vaccinazione. Attestazione: PNAS). Nell'esaminare il...

Dolore cronico legato a differenze nella struttura cerebrale

Sapevi che la principale causa di disabilità nel mondo è il dolore cronico? Milioni e milioni di persone vivono la loro quotidianità segnata dal dolore. Non solo causa...

Malattia di von Hippel-Lindau: Belzutifan offre nuova speranza

(Malattia di von Hippel-Lindau-Immagine Credit Public Domain). I pazienti con malattia di von Hippel-Lindau, una condizione genetica causata da una mutazione nel gene VHL che...