Morbo di Crohn e colite ulcerosa: i batteri intestinali responsabili possono essere ereditati

batteri intestinali,morbo di Crohn

Un nuovo studio condotto da un team internazionale di ricercatori, dimostra per la prima volta che le persone possono ereditare alcuni dei batteri intestinali che causano  la colite ulcerosa e la malattia di Crohn, nota come malattia infiammatoria intestinale (IBD). Lo studio, recentemente pubblicato in Genome Medicine, ha anche confermato che gli antibiotici possano peggiorare lo squilibrio nei microbi intestinali.

Circa 1,6 milioni di americani soffrono di morbo di Crohn o colite ulcerosa, secondo la Crohn’s and Colitis Foundation of … Continua a leggere


Cancro al polmone: approvato un farmaco che prolunga la sopravvivenza

cancro al polmone

La Food and Drug Administration ha approvato un farmaco per il trattamento del cancro al polmone non a piccole cellule (NSCLC), offrendo ai pazienti una nuova speranza nella lotta contro questa malattia difficile. Il cancro del polmone ha causato oltre 150.000 morti negli Stati Uniti, solo quest’anno e rappresenta circa l’ 85 per cento di tutti i tumori polmonari.

Il farmaco, Cyramza (ramucirumab), è stato testato su più di 1.200 pazienti con cancro al polmone non a piccole cellule, il … Continua a leggere


Un test genetico potrebbe ‘rivoluzionare il trattamento della spondilite anchilosante’

spondilite anchilosante
Un nuovo studio ha scoperto variazioni naturali in un enzima del sistema immunitario può rendere le persone sensibili alla risposta infiammatoria nella spondilite anchilosante.
Il nuovo studio rileva che alcune coppie di varianti nel gene ERAP1 si trovano solo nelle persone con la spondilite anchilosante, malattia infiammatoria reumatica.

Negli Atti della National Academy of Sciences , i ricercatori dell’Università di Southampton nel Regno Unito, spiegano che ERAP1  è molto variabile negli esseri umani e che specifiche combinazioni di varianti … Continua a leggere


Cancro al seno: Tamoxifene offre benefici preventivi a lungo termine

cancro al seno,tamoxifene
Una nuova analisi pubblicata in The Lancet Oncology ritiene che negli ultimi 20 anni, gli effetti preventivi del farmaco Tamoxifene contro il cancro, sono rimasti costanti, avendo ridotto i tassi di cancro al seno di quasi un terzo.
Il rischio stimato di sviluppare il cancro al seno dopo 20 anni di follow-up è risultato pari all’8% nel gruppo Tamoxifene, rispetto al 12% nel gruppo placebo.

“Il tamoxifene è un trattamento ben consolidato ed efficace per alcuni tipi di cancro al … Continua a leggere


Uno studio collega il morbo di Parkinson ai batteri intestinali

Morbo di Parkinson
I batteri intestinali di persone con malattia di Parkinson sono diversi da quelli di persone sane.
Un nuovo studio rileva che rispetto ai controlli sani, le persone con malattia di Parkinson sembrano avere diversi batteri intestinali.

Lo studio, condotto dall’Università di Helsinki Institute of Biotechnology in Finlandia, è stato pubblicato sulla rivista Movement Disorders.

Ha coinvolto 72 pazienti con morbo di Parkinson ed un pari numero di controlli sani.

Sempre più studi stanno scoprendo l’enorme influenza che i nostri … Continua a leggere


Morbo di Parkinson: scoperto un meccanismo che regola i livelli di dopamina nel cervello

Morbo di Parkinson

Ricercatori di Montréal, guidati da Jacques Drouin, hanno  scoperto un meccanismo che regola i livelli di dopamina nel cervello, lavorando su un modello murino del morbo di Parkinson ad esordio tardivo. Lo studio, condotto in collaborazione con il Dr. Rory A. Fisher del Dipartimento di Farmacologia dell’Università di Iowa Carver College of Medicine, è stato pubblicato oggi on line dalla rivista scientifica PLoS Genetics .

Utilizzando il profilo di espressione genica, un metodo per misurare l’attività di migliaia di geni, … Continua a leggere


Nuovo test dello zinco per la diagnosi precoce del tumore mammario

cancro al seno,zinco
Un nuovo studio suggerisce che un test che misura l’andamento degli isotopi di zinco potrebbe essere utile per la diagnosi precoce del tumore mammario.
Per la prima volta, uno studio dimostra che le cellule del cancro al seno elaborano isotopi di zinco in modo diverso dalle cellule normali –  e questo ha portato i ricercatori a suggerire che un test dello zinco potrebbe rappresentare un modo per rilevare il cancro precocemente.

Lo studio è il primo a dimostrare che i … Continua a leggere


IgG2b anticorpo aiuta efficacemente il sistema immunitario a combattere il cancro

cancro,immunoterapia

IgG2b anticorpo aiuta efficacemente il sistema immunitario a combattere il cancro, secondo un nuovo studio.

Gli scienziati dell’Università di Southampton hanno scoperto che la forma precisa di un anticorpo fa una grande differenza per come può stimolare il sistema immunitario del corpo a combattere il cancro, aprendo la strada a trattamenti più efficaci.

Gli ultimi tipi di trattamento per il cancro sono progettati per attivare il sistema immunitario, permettendo alle cellule immunitarie del paziente di attaccare e uccidere le cellule … Continua a leggere


Il vaccino per il Parkinson testato su primi pazienti

vaccino Parkinson

Un vaccino per il Parkinson sarà testato in uno studio di Fase clinica in Austria, da un consorzio finanziato dall’UE. Il vaccino è stato sviluppato dalla società biotech austriaca Affiris AG e utilizza una proteina chiamata alfa-sinucleina. La proteina svolge un ruolo chiave nell’insorgenza e nella progressione del Parkinson e atrofia multisistemica (MSA), una malattia orfana. Questo vaccino ha il potenziale di modificare la progressione della malattia, rispetto ai miglioramenti sintomatici disponibili con strategie di trattamento in corso.

Oggi,  l’UE-consorzio … Continua a leggere


Come il cervello recupera la funzione visiva dopo rimozione chirurgia del tumore

tumore pituitario
Capire il processo di recupero del cervello umano dopo la rimozione chirurgica di una tumore, potrebbe avere implicazioni per molti infortuni differenti del sistema nervoso centrale

Un team interdisciplinare di neuroscienziati e neurochirurghi dell’Università di Rochester ha utilizzato una nuova tecnica di imaging per mostrare come il cervello umano si guarisce in poche settimane, dopo la rimozione chirurgica di un tumore al cervello.

In uno studio pubblicato sulla copertina di questo numero della rivista Science Translational Medicine, il team … Continua a leggere


Un gas esilarante potrebbe essere usato per trattare la depressione grave

depressione,protossido di azoto

Un gas esilarante potrebbe essere usato per trattare la depressione grave, secondo un nuovo studio.

“E’ un po’ sorprendente che nessuno abbia mai pensato di trattare una malattia il cui sintomo principale è la profonda tristezza, con una

sostanza esilarante”. E’ questo il sentimento espresso dal capo di un team che ha condotto un piccolo studio pilota che ha scoperto che il protossido di azoto – comunemente noto come gas esilarante – mostra la promessa per alleviare una grave … Continua a leggere


Chirurgia robotica TORS per tumori precedentemente inoperabili

cancro alla gola,cancro del collo,chirurgia robotica TORS
UCLA: paziente David Alpern e suo figlio. Dopo che il suo tumore alla gola è stato rimosso con l’ innovativa tecnica di chirurgia robotica del Dr. Abie Mendelsohn, è ora libero dal cancro.
Credit: UCLA Jonsson Comprehensive Cancer Center

I tumori che si trovano in profondità all’interno della testa e del collo sono stati precedentemente considerati incurabili con tecniche chirurgiche altamente invasive. Tuttavia, grazie allo sviluppo di un nuovo metodo chirurgico innovativo, tali preoccupazioni potrebbero essere una cosa del passato.… Continua a leggere