Sviluppata una nuova terapia topica per il trattamento dell’emicrania

emicrania

La Achelios Therapeutics annuncerà i risultati di uno studio clinico di Fase II controllato con placebo, rivolto a chi soffre di emicrania moderata e grave per il trattamento con TOPOFEN (TM), una terapia topica anti-emicrania. I risultati dello studio dimostrano che la semplice applicazione topica del farmaco, sui rami del nervo trigemino, può essere un trattamento alternativo sicuro ed efficace per pazienti affetti da emicrania acuta.

William R. Bauer, MD, Ph.D., FAAN, uno specialista neurologo della Achelios, ha detto, … Continua a leggere


Approvato in Europa un nuovo trattamento per il cancro del fegato

tumore del fegato

Un nuovo trattamento per il cancro del fegato ha ricevuto il marchio CE in Europa, per la sicurezza e la qualità.

Ciò significa che tutti gli Ospedali in Europa potranno adottare questo nuovo trattamento che utilizza microsfere radioattive di olmio per attaccare i tumori del fegato.

Il trattamento è stato commercializzato da Quirem Medical, una società spin-off del UMC Utrecht. Esso consiste nell’iniettare perline radioattive nell’arteria epatica che poi si uniscono al flusso sanguigno e vengono intrappolate nei vasi sanguigni … Continua a leggere


Un farmaco per l’epilessia può preservare la vista nelle persone con sclerosi multipla

sclerosi multipla

Un farmaco comunemente utilizzato per prevenire le convulsioni nell’epilessia, può sorprendentemente proteggere la vista delle persone con sclerosi multipla (SM), secondo uno studio pubblicato il 16 aprile 2015 e che sarà presentato alla 67esima riunione annuale di Neurologia dell’American Academy a Washington, il 18-25 APRILE 2015.

“Circa la metà delle persone con SM a un certo punto della loro vita, sono interessate da una condizione chiamata neurite ottica acuta, in cui il nervo ottico si infiamma”, ha spiegato l’autore … Continua a leggere


La carenza di zinco collegata all’attivazione della via di segnalazione di Hedgehog

via di segnalazione hedgehog,zinco

La carenza di zinco, a lungo associata a numerose malattie come ad esempio l’autismo, il cancro al polmone, alla prostata e tumori ovarici, può portare anche all’attivazione della via di segnalazione di Hedgehog, un percorso biomolecolare che svolge un ruolo essenziale negli organismi in via di sviluppo e nelle malattie, come segnalato da una nuova ricerca del Rensselaer Polytechnic Institute.

” La via di segnalazione di Hedgehog è fondamentale per il normale sviluppo, ma negli adulti, il percorso, … Continua a leggere


Scoperte gravi anomalie vascolari nel cervello di pazienti affetti da malattia di Huntington

malattia di Huntington

Uno studio internazionale condotto da ricercatori della Université Laval e dalla CHU de Québec-Université Laval, ha identificato significative alterazioni vascolari nel cervello di persone con malattia di Huntington. Questa scoperta innovativa, i cui risultati sono stati pubblicati dalla rivista Annals of Neurology, avrà implicazioni significative nella nostra comprensione della malattia e potrebbe aprire la porta a nuovi bersagli terapeutici per il trattamento della condizione.

La malattia di Huntington è una malattia rara, neurodegenerativa ereditaria che colpisce la coordinazione muscolare … Continua a leggere


Un nuovo studio collega i telomeri alle origini di malattie del fegato

malattie epatiche,telomeri

I telomeri sono regioni del DNA alle estremità dei nostri cromosomi che proteggono i dati genetici delle cellule, impedendo le mutazioni e alterazioni nel DNA che potrebbe potenzialmente causare malattie. I telomeri si accorciano durante tutta la vita in un processo che coinvolge sia i fattori genetici che ambientali. Alterazioni nella struttura e/o disfunzione dei telomeri, sono tra i  meccanismi molecolari alla base di una serie di malattie legate all’età, ma, fino ad oggi, poco si sa circa il … Continua a leggere


Osteoporosi: l’acido zoledronico migliora la densità minerale ossea

acido zoledronico,osteoporosi

Una sola dose per via endovenosa di acido zoledronico migliora la densità minerale ossea in pazienti affetti da osteoporosi e il suo effetto può durare per circa due anni, secondo  uno studio pubblicato da JAMA Internal Medicine.

L’acido zoledronico è un bifosfonato approvato dalla FDA per il trattamento per via endovenosa, dell’osteoporosi e dell’ ipercalcemia da malattie maligne.E’ commercializzato da Novartis con il nome di Aclasta e Zometa.

Susan L. Greenspan, MD, dell’Università di Pittsburgh e coautori, hanno condotto uno … Continua a leggere


I globuli rossi hanno bisogno di ossido nitrico per fornire ossigeno ai tessuti

globuli rossi,ossido nitrico

I globuli rossi hanno bisogno di ossido nitrico per fornire ossigeno ai tessuti, secondo un nuovo studio.

Negli Atti della National Academy of Science, il cardiologo Jonathan Stamler, professore di medicina alla Case Western Reserve University School of Medicine in Cleveland e colleghi, descrivono come il ciclo respiratorio coinvolge tre gas e non solo due.

Secondo la convinzione corrente, nel ciclo respiratorio, il sangue trasporta due gas: ossigeno e anidride carbonica. I globuli rossi raccolgono ossigeno appena inalato dai polmoni … Continua a leggere


Parkinson: come la stimolazione cerebrale profonda rimodella i circuiti cerebrali

Morbo di Parkinson

Immagine: nella nuova ricerca, durante l’intervento chirurgico per impiantare un dispositivo permanente DBS (verde con punta gialla) in profondità nel cervello dei pazienti con malattia di Parkinson, sei elettrodi di registrazione (rosso) sono stati temporaneamente posti sulla superficie del cervello. Credit: C. de Hemptinne

Gli scienziati della UC di San Francisco hanno scoperto come la stimolazione cerebrale profonda ( DBS), un trattamento ampiamente usato per i disturbi del movimento, esercita i suoi effetti terapeutici nel trattamento del morbo di Continua a leggere


Autismo e nutrizione: il ruolo dell’asse intestino/cervello

alimentazione,autismo

E’ ampiamente accettato che l’autismo ( ASD) comporta un disturbo nello sviluppo del cervello. Tuttavia, le vere cause dei disturbi dello sviluppo neurologico associate con l’autismo, non sono ancora chiare.

A questo proposito, i ricercatori hanno riscontrato che una maggioranza di bambini affetti da autismo, sviluppa sintomi gastrointestinali e un aumento della permeabilità intestinale. Inoltre, sono state segnalate notevoli differenze nella composizione microbica intestinale tra pazienti e controlli ASD. Pertanto, i ricercatori hanno ipotizzato che i fattori legati all’alimentazione svolgono … Continua a leggere


Una ricerca sul cancro al seno scopre la “fonte della giovinezza”

cancro al seno,invecchiamento

Durante una ricerca sul cancro al seno, gli scienziati hanno trovato nelle ghiandole mammarie di topi geneticamente modificati, la “fonte della giovinezza”. Un gruppo di ricercatori, guidati dal Prof. Rama Khokha della University of Southampton, ha scoperto che quando due fattori che controllano lo sviluppo dei tessuti vengono rimossi, si può evitare l’invecchiamento.

 

i risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Nature Cell Biology.

Pensate al tessuto come ad un edificio che è costantemente in ristrutturazione dove, … Continua a leggere


Scoperto nuovo trattamento per il cancro al seno farmaco resistente

cancro al seno HER2 positivo

I ricercatori hanno scoperto come il cancro al seno HER2 positivo diventa farmaco resistente ed hanno individuato un modo per evitare questa resistenza.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Cell Reports,rivela una nuova terapia di combinazione tra Lapatinib, farmaco comunemente usato e un farmaco sperimentale, un inibitore BET bromodomain, il cui ruolo è quello di interrompere l’attività d alcun geni.

Gli inbitori BET bromodomain hanno dimostrato di ridurre la resistenza a Lapatinib in linee cellulari di cancro al seno umano … Continua a leggere