Sei alimenti alcalini da mangiare tutti i giorni

alimenti alcalini
Più informazioni su: 

Uno dei problemi fondamentali alla base di uno stile di vita insostenibile – e sono tanti – è la mancanza del consumatore medio, della comprensione che il corpo deve bilanciare i livelli di pH del sangue a un livello leggermente alcalino di 7,365, al fine di sopravvivere. Quando una persona ingerisce cibo da “bruciare” per avere “carburante”, il processo digestivo e metabolico si trasforma in una sorta di cenere che è o acida o alcalina. Le leggi della biochimica moderna ulteriormente spiegano che non è la materia organica degli alimenti (se il cibo stesso è acida o alcalina), ma la sua materia inorganica (ad esempio calcio, magnesio, potassio, sodio, zolfo, fosforo), che determina  l’acidità o l’alcalinità di questo residuo di cenere. Per questo motivo, e perché tutti gli alimenti in natura contengono-elementi  acidi o alcalini, secondo il Centro Conscious Living , l’equilibrio è raggiunto o sventato come conseguenza diretta dei cibi che scegliamo di mangiare. Troppi  alimenti che formano acido  possono avere conseguenze disastrose per la nostra salute, con “acidosi” che è una diagnosi comune nei diabetici, per esempio. Questo perché quando uno stato leggermente alcalino  non si può ottenere dal cibo, il corpo attinge dai propri magazzini, come le ossa o altri tessuti vitali – danneggiando la sua capacità di riparare se stesso e disintossicarsi dai metalli pesanti, rendendo in tal modo una persona più vulnerabile alla fatica ed alla malattia. E il margine di errore è di piccole dimensioni. Anche un solo pH leggermente acido di 6,9 può effettivamente portare al coma e alla morte. Naturalmente, l’obiettivo finale è l’equilibrio. Mangiare  troppi cibi alcalinizzanti può portare a complicazioni nel corso del tempo. Per combattere gli effetti di una dieta, sono elencati di seguito   sei dei più alcalinizzanti alimenti, da mangiare tutti i giorni: 

1. Radici di ortaggi

Ravanelli, in particolare (nero, rosso o bianco), così come barbabietole, carote,, rafano e rape da mangiare dopo la cottura a vapore per soli 15-20 minuti.  Gli ortaggi a radice aiutano inoltre, a sentirsi sazi.

2. Verdure crocifere

Queste sono le verdure che tutti conosciamo e amiamo, scelti tra broccoli, cavoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles e simili.

3. Verdure a foglia verde

Includono cavoli, bietole, cime di rapa e spinaci. Conosciuti soprattutto per la loro ricchezza di vitamina K e contenuto di folato. Gli spinaci sono anche ricchi di vitamine, minerali, sostanze fitochimiche, antiossidanti e fibre, che aiutano a migliorare la digestione e anche la visione.

4. Aglio

Un alimento vero miracolo, l’aglio è tra gli innumerevoli alimenti che favoriscono la salute generale.  Tra i  vantaggi,  la sua capacità di promuovere la salute cardiovascolare e  del sistema immunitario, ridurre la pressione sanguigna, la pulizia del fegato e la lotta contro varie malattie.

5.  Peperoni di Cayenne

Come parte di una famiglia di potenti peperoni tropicali che contengono enzimi essenziali per la funzione endocrina,il  peperone  di Caienna è tra i cibi più alcalinizzanti. E ‘noto per le sue proprietà antibatteriche ed è un’ offerta ricca di vitamina A, che lo rende un agente utile per combattere i radicali liberi nocivi che portano a stress e malattia.

6. Limone

Il limone può essere il cibo più alcalinizzante di tutti. Come un disinfettante naturale, può guarire le ferite, ma anche fornire sollievo potente e immediato per iperacidità e virus condizioni correlate, così come la tosse, raffreddori, influenza e bruciore di stomaco. Il limone lavora anche per eccitare il fegato e promuovere la disintossicazione. 

Fonte Naturalnewsw

Learn more: http://www.naturalnews.com/038274_alkaline_foods_improved_health_conscious_eating.html#ixzz2EUdFmzhI