ll caffè può proteggere la nostra vista?

caffè,degenerazione retinica

Il caffè è stato associato, di recente, ad una serie di benefici per la salute di recente. La nuova ricerca rileva che bere caffè può proteggere contro il deterioramento della vista.

I ricercatori della Cornell University di Ithaca, NY, hanno recentemente pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista Journal of Agricultural and Food Chemistry .

Sappiamo tutti che l’ingrediente principale del caffè è la caffeina. Secondo il team di ricerca, tra cui l’autore senior Chang Y. Lee, i chicchi di caffè verde (caffè crudo) contengono solo l’1% di caffeina.

Tuttavia, ogni chicco di caffè crudo contiene circa il 7-9% di acido clorogenico (CGA) – un antiossidante che è stato associato con molti benefici per la salute, come la perdita di peso e riduzione della pressione arteriosa .

Precedenti studi hanno inoltre hanno indicato che CGA può essere un potente neuroprotettore e c’è un grande interesse della scienza per identificare i composti neuroprotettivi che bloccano l’ ipossia – privazione di ossigeno nelle zone del corpo.

I ricercatori hanno scoperto che CGA nell’ estratto di caffè ha protetto i topi contro la degenerazione retinica.

La retina – uno strato sottile sul retro dell’occhio, è costituita da cellule sensibili alla luce e altre cellule nervose che sono responsabili della ricezione e organizzazione di informazioni visive ed è soggetta ad ipossia.

“La retina è uno dei tessuti più metabolicamente attivi nel corpo e consuma ossigeno più rapidamente rispetto a qualsiasi altro tessuto, compreso il cervello”,  spiegano i ricercatori.

“Pertanto, è suscettibile di una varietà di malattie causate da stress ossidativo, tra cui degenerazione maculare, la retinopatia diabetica e il glaucoma, condizioni che possono portare alla cecità parziale o totale “.

I ricercatori hanno verificato se il caffè, in particolare CGA nell’ estratto di caffè, possono impedire l’ipossia e la degenerazione complessiva della retina nei topi.

CGA e estratto di caffè riducono la morte delle cellule della retina

Per il loro studio, la squadra ha prima testato gli effetti di CGA sulle cellule gangliari retiniche (RGCs) – i neuroni situati vicino alla superficie interna della retina – che sono stati esposti a ipossia. Il danno cellulare è stato ridotto con il trattamento di ossido nitrico da solo, ma è stato ulteriormente ridotto se le cellule sono state pretrattate con CGA.

Il team ha poi indotto danni alla retina negli occhi dei topi utilizzando un processo chiamato schiacciamento del nervo ottico. Hanno testato gli effetti dell’ estratto di caffè e CGA sui topi.

Hanno trovato che sia CGA che l’estratto di caffè hanno ridotto la  morte RGC nei topi, impedendo down-regulation dei Thy-1 – una proteina di superficie cellulare.

Commentando i risultati, i ricercatori dicono:

“Questo studio dimostra che CGA e estratto di caffè sono responsabili della riduzione della apoptosi RGC indotta da ipossia. Pertanto, il consumo di caffè può fornire benefici alla salute e prevenire la degenerazione retinica”.

 

Fonte Journal of Agricultural and Food Chemistry ,  Open access

Altri articoli su caffè, degenerazione retinica