I fumatori hanno un rischio maggiore di sviluppare un aneurisma dell’aorta addominale

aneurisma dell'aorta addominale

Le persone che fumano possono avere essere quasi due volte più probabilità di sviluppare un aneurisma dell’aorta addominale rispetto alla popolazione generale, secondo una nuova ricerca pubblicata in Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology, una rivista dell’ American Heart Association.

L’aorta è il principale vaso sanguigno del corpo. Essa decorre dal cuore attraverso il torace fino a raggiungere l’addome, dove si divide per fornire sangue agli arti inferiori. Un aneurisma aortico addominale (AAA) è una dilatazione (rigonfiamento) di una porzione del tratto addominale dell’aorta.Incorrispondenza del rigonfiamento, l’aorta può indebolirsi col tempo e la forza della normale pressione sanguigna può causarne la rottura, provocando dolore intenso e un massiccio sanguinamento interno (emorragia). Se ciò accade, una grave emorragia interna crea una situazione medica estremamente urgente“.

( Vedi anche: Il fumo può portare ad insufficienza cardiaca da ispessimento della parete cardiaca).

“Il nostro studio ha quantificato il rischio di vita di un aneurisma dell’aorta addominale e ha scoperto che era tutt’altro che banale per i fumatori”, ha detto Weihong Tang, autore principale dello studio e Prof. Associato di epidemiologia e salute della comunità presso l’Università del Minnesota.

Lo studio ha esaminato 15.792 persone di età superiore ai 45 anni. Dopo 22 anni di follow-up, i ricercatori hanno identificato 590 casi di rottura dell’aorta addominale a seguito di aneurisma, riparata chirurgicamente o diagnosi clinica asintomatica di aneurisma dell’aorta addominale e 75 casi di aneurisma asintomatico che sono stati rilevati da un screening ecografico.

Lo studio ha rilevato il rischio di vita causato da un aneurisma dell’aorta addominale, nei fumatori e confrontato con quello dei non fumatori.

I ricercatori hanno anche trovato che le persone che avevano smesso di fumare da 3-8 anni (recentemente smesso di fumare) avevano ancora un aumento del rischio di aneurismo dell’aorta addominale di circa 2,6-3,5 volte e di aneurisma aortico asintomatico nei prossimi 15 anni, rispetto ai non fumatori. Il loro rischio di vita è del 6,6 per cento superiore a lungo termine, rispetto ai non fumatori.

“Le donne che attualmente fumano hanno un rischio simile a quello degli uomini che smettono di fumare”, ha detto Tang. “Si tratta di dati importanti che i medici ei responsabili delle politiche per la salute dovrebbero prendere in seria considerazione”.

Lo studio ha anche scoperto che essere più anziano o avere alti livelli di colesterolo cattivo, aumenta il rischio di aneurisma dell’aorta addominale.

“Le associazioni più forti, tuttavia, rimangono con il fumo”, ha detto Tang. “E la migliore strategia preventiva per ridurre gli aneurismi dell’aorta addominale è smettere di fumare”.

Fonte: American Heart Association

Altri articoli su aneurisma dell'aorta addominale